Banco Popolare Hungary ceduto a Magnet Bank


2 APR. 2013 – Banco Popolare e Magnet Hungarian Community Bank hanno sottoscritto un accordo per il trasferimento del 100% del capitale sociale del Banco Popolary Hungary, controllata ungherese del gruppo italiano, a Magnet. L’operazione è soggetta all’ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità di vigilanza.L’operazione, coerente con le linee strategiche del Gruppo Banco Popolare, consente al Banco Popolare di proseguire con la propria focalizzazione sul core business bancario in Italia mentre, al contempo consente a Magnet Bank di migliorare il proprio posizionamento di mercato nel settore bancario ungherese.Il corrispettivo della cessione, pari a 0,5 milioni di Euro, sarà regolato per cassa e non comporta impatti significativi sul conto economico e stato patrimoniale consolidati del Banco Popolare. BP Hungary, acquisita nel 2007, ha un totale attivo al 31 dicembre 2012 pari a 133 milioni di Euro e dispone di una struttura operativa costituita da 10 sportelli e da circa 145 dipendenti.Con 18 anni di storia, Magnet Bank si caratterizza per il focus su attività bancarie sostenibili e socialmente responsabili. Magnet Bank svolge un ruolo pioneristico nell’ambito del sistema bancario Ungherese finalizzato a preservare il valore dei propri clienti. Banco Popolare è stata assistita da KPMG Corporate Finance in qualità di advisor finanziario e da Clifford Chance in qualità di advisor legale. Magnet Bank è stata assistita da Róbert Mezei Law Office in qualità di advisor legale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet