Banco dei Santi riapre a Rovereto


Le ferite del sisma ancora visibili: la chiesa danneggiata, i palazzi transennati e i negozi nei container. Ciò nonostante a quasi tre anni dal terremoto Rovereto di Novi è un paese vivo. Ne è una prova l’inaugurazione della nuova filiale del Banco San Geminiano e San Prospero che qui ha deciso di restare ristrutturando la propria sede e rinnovando una presenza quasi centenaria. Nel giorno dell’inaugurazione il Banco San Geminiano ha donato inoltre un assegno da tre mila euro all’associazione onlus “Tutti insieme a Rovereto e S.Antonio” che si occupa di ricostruzione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet