Banca interprovinciale, il piano di Passera


SPAXS ha presentato oggi a Milano il piano strategico 2018 – 2023 della nuova banca specializzata nel mercato delle PMI italiane e caratterizzata da un business model fortemente innovativo e ad alto tasso tecnologico.

La nuova banca nascerà dalla Business Combination con Banca Interprovinciale S.p.A., soggetta all’approvazione di Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea – il cui iter autorizzativo è in corso – che verrà sottoposta all’Assemblea degli Azionisti di SPAXS convocata per il prossimo 8 agosto 2018 in prima convocazione e il giorno 31 agosto 2018 in seconda convocazione.

Corrado Passera, Presidente esecutivo di SPAXS, ha dichiarato: “ Con una squadra di persone competenti e appassionate stiamo costruendo una banca imprenditoriale e, speriamo, utile al nostro Paese. Si concentrerà su settori molto grandi e non sempre serviti adeguatamente come il credito alle PMI con potenziale, ma con rating basso e si propone di diventare un operatore leader nel settore dei corporate NPL, unsecured e secured. Offriremo inoltre servizi di banca diretta a famiglie e imprese ad oggi ancora non disponibili nel nostro Paese.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet