Balzo in avanti per l’export modenese


Balzo in avanti dell’export modenese nel secondo trimestre di quest’anno: cresciuto dell’8,3% rispetto al periodo gennaio-marzo: si tratta della miglior performance congiunturale dal 2010.
Lo rileva il centro studi e statistica della Camera di Commercio precisando che nel primo semestre le esportazioni hanno superato i 3 miliardi e 140 milioni. Anche la variazione tendenziale è positiva con un aumento dell’1,3% rispetto al primo semestre 2015. Tuttavia in Emilia Romagna la nostra provincia, pur mantenendo una quota del 21% sul totale, cresce meno della media regionale che si attesta sul +1,6%, mentre quella nazionale è ferma allo zero. Riguardo ai settori si segnala in particolare la ripresa dei trattori, +16,4%, buono anche l’andamento della ceramica +9,6%. Virano invece in negativo i mezzi di trasporto (-4,5%), il tessile abbigliamento (-1,8%) e le macchine e apparecchi meccanici (-0,9%). Guardando invece ai mercati crescono quello europeo e l’Africa mentre cala drasticamente l’America latina, in particolare il Brasile (-30%).

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet