Sei aziende meccaniche bolognesi ad Hannover Messe


Sei aziende del settore della produzione meccanica, grazie all’intervento di Cna Bologna e Cna Emilia Romagna, potranno partecipare a Hannover Messe 2017, una delle fiere più importanti a livello mondiale del settore. La fiera si terrà ad Hannover da lunedì 24 a venerdì 28 aprile e per le imprese bolognesi si presenta come un vero B2B in cui le aziende grazie a Cna gratuitamente si possono incontrare, discutere di imprenditoria e creare nuove oportunità di business. Le sei aziende, infatti, parteciperanno all’iniziativa “B2fair Matchmaking Event” organizzata da SIMPLER nell’ambito della rete EEN – European Enterprise Network. Le sei Pmi di Cna Bologna sono: Borelli Transmission Components, Gilli Srl, LAMIPRESS SRL, Milltech, C. A. T. Progetti e il consorzio CAMSER. Particolari meccanici, trasmettitori, componenti di meccanica e micromeccanica: queste sei aziende si occupano principalmente di produzione di costruzioni meccaniche realizzate integrando la conoscenza artigianale con l’innovazione tecnologica dell’industria 4.0.
Per poter partecipare all’iniziativa BtoB della Fiera di Hannover le imprese con l’aiuto di Cna si sono registrate sul portale online e hanno visionato le aziende partecipanti provenienti da tutto il mondo per poi selezionare quelle di proprio interesse. Nel momento in cui l’interesse è ricambiato tra queste viene fissato un appuntamento per potersi incontrare fisicamente nella fiera e discutere personalmente di business. La fiera in questo modo diventa non solo una vetrina di imprese ma un vero e proprio matching day in cui le aziende hanno un calendario fitto di appuntamenti per conoscere nuove realtà, nuovi mercati ed eventualmente scoprire nuovi fornitori. L’intervento di Cna Bologna ed Emilia Romagna può considerarsi un vero e proprio successo perché ha permesso anche alle piccole e medie imprese locali di poter essere presenti ad un’iniziativa strategica di una fiera internazionale senza costi di partecipazione, avendo così l’accesso a nuovi mercati esteri, con l’opportunità di incontrare e conoscere altre realtà del settore a livello internazionale anche di grandi dimensioni. “Questa fiera rappresenta un appuntamento importante per le Pmi della subfornitura meccanica – commenta Lorenzina Falchieri, Presidente uscente di Cna Unione Produzione Bologna –. Possono ampliare il loro mercato e conoscere realtà importanti a livello mondiale. Le Pmi bolognesi accedendo ad una realtà così importante possono creare cluster e interconnessioni tra aziende della subfornitura”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet