Aziende eccellenti, Emilia Romagna terza. Ma calano


L’Emilia-Romagna si posiziona al terzo posto con l’11,61% di aziende eccellenti (nel 2008 però la percentuale era del 16,55%), alle spalle di Trentino Alto Adige (14,83%) e Veneto (11,73%). E’ quanto emerge dall’Analisi sulle imprese più affidabili dal punto di vista commerciale, cioè più solide finanziariamente e con cui è più sicuro fare affari, realizzata da Cribis, società del Gruppo Crif specializzata nella business information. Ravenna è medaglia d’oro in regione con il 15,30% di aziende ‘Cribis Prime Company’ sul totale delle imprese. Seguono nella graduatoria Forlì-Cesena (12,55%), Parma (11,67%), Reggio Emilia (11,60%), Piacenza (11,36%), Ferrara (11,02%), Rimini (10,94%), Bologna (10,89%) e Modena (10,83%). Si tratta di realtà di grandi dimensioni e con almeno 65 anni di vita.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet