Azienda (già premiata per la sicurezza) condannata per un incidente sul lavoro


in collaborazione con Teleromagna23 GEN. 2009 – La giuria del “Premio Cesena città per la sicurezza nel lavoro” ha deciso di revocare il riconoscimento conferito alla società Paresa, confermando, invece, l’assegnazione ai lavoratori dell’azienda stessa. Il provvedimento è stato preso nel corso di una riunione convocata questa mattina, dopo la notizia della condanna per omicidio colposo inflitta in primo grado al titolare dell’azienda per la morte di Agostino Talò, vittima di un incidente avvenuto in un cantiere nella provincia di Salerno nel 2001. Un premio, quello assegnato alla Paresa, che aveva provocato forti polemiche, dopo le vivaci proteste della famiglia del lavoratore deceduto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet