Aziende carpigiana e bolognese a White Man & Woman


C’è anche un marchio modenese, la Good Luck di Carpi, tra gli otto brand selezionati per partecipare a “La Tradizione, il Valore, il Bello”, l’iniziativa di CNA Federmoda che si terrà nell’area Lounge di White Man & Woman, la manifestazione che dal 14 al 16 gennaio si svolge al Superstudio Più di Milano.

Il progetto “LA TRADIZIONE IL VALORE E IL BELLO – Training and Show” è mirato a realizzare un percorso innovativo, dedicato alle imprese che operano nel settore moda forti di competenze e tradizione, ispirate al valore del bello, in una visione attuale e capace di rafforzare la filiera del fashion con l’esclusività che il mondo della moda sta richiedendo all’Italia in questo particolare periodo storico. Lo scopo è di proporre ai buyers, italiani e stranieri, una selezione di prodotti che sappiano coniugare la mission dell’iniziativa: mettere in vetrina la tradizione dell’alto artigianato italiano, il valore della cultura del fare, il bello e l’esclusività del prodotto artigiano.

E i prodotti di Ribelle, azienda artigiana di Carpi di Marco Gasparini, licenziataria del marchio di intimo Good Luck, vanno proprio in questa direzione. “Le nostre collezioni sono completamente made in Italy e di livello alto – racconta Gasparini – interamente prodotte nel nostro territorio, basate su un’accurata ricerca di tessuti e personalizzazioni ed impreziosite da applicazioni originali, ricami e dettagli particolari”.

Questi gli altri sette marchi presenti alla rassegna milanese: Artees Diego Venturino (Pianoro BO), Christia (Molvena VI), Creazioni Zuri (Vicenza), Franco Pugi (Firenze), La Baccarina e 330 Trecentotrenta (Lendinara RO), Youareu (Napoli), brand selezionati a seguito di una call lanciata nei mesi scorsi da CNA Federmoda.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet