Autotrasporto e deduzioni forfettarie, accordo?


Secondo quanto appreso da indiscrezioni attendibili l’Agenzia delle Entrate starebbe predisponendo una nuova circolare che determinerebbe gli importi aggiornati relativi alle deduzioni forfettarie per l’autotrasporto. Il tutto sembrerebbe in linea con quanto concordato tra le rappresentanze di categoria e il Ministero dei Trasporti. Un ipotesi di accordo che dopo un lungo e travagliato percorso di confronto ha stabilito un recupero intorno al 75% delle somme relative alle spese non documentate, dal 30% determinato, senza alcun preavviso, il 2 luglio scorso, dalla stessa Agenzia delle Entrate. CNA-Fita da sempre contraria e simili tagli ha da subito contrastato questa inconcepibile decisione attivandosi in ogni sede istituzionale e operando per scongiurare una riduzione vergognosa e insopportabile per le imprese artigiane dell’autotrasporto.
In previsione di quanto sopra e per le valutazioni e determinazioni del caso è stata convocata, per domani mattina, la Presidenza nazionale CNA-Fita.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet