Autodromo di Imola: il comune corre ai ripari


in collaborazione con Teleromagna10 FEB. 2009 – Mettere in sicurezza il calendario e le iniziative previste durante l’anno, in particolare quelle di settembre, Superbike e Wtcc: questa la linea seguita dal Comune di Imola dopo gli avvicendamenti avvenuti al vertice del gruppo Norman, affidatario della gestione dell’autodromo di Imola tramite la società Formula Imola. "Abbiamo deciso – ha chiarito il sindaco Daniele Manca – di avviare un nuovo progetto, di creare una nuova compagine poiché la nuova proprietà di Norman non considera l’autodromo tra i suoi business primari. Avvieremo contatti con nuovi soggetti per una nuova partnership specializzata nei settori auto, moto, ma anche negli altri settori strategici quali quelli del sistema fieristico delle auto e delle moto". Dopo aver precisato che i crediti vantati dai vari fornitori verso la Formula Imola verranno onorati, Manca ha definito "fantasie primaverili quelle che vedono uno sviluppo urbanistico e residenziale intorno all’autodromo". Insomma stando alle dichiarazioni del sindaco i cosiddetti palazzinari continueranno ad essere tenuti alla larga dalla preziosa e molto concupita zona dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Intanto per la gestione ordinaria attualmente opererà l’ amministratore delegato Pier Paolo Gardella, che farà fronte a tutte le incombenze, quindi non verrà interrotto né il calendario né i lavori, con l’obiettivo di arrivare la più presto ad ottenere l’omologazione dell’impianto anche per le corse motociclistiche, ma si conta di arrivare in tempi rapidi alla scelta di un nuovo soggetto per la gestione ottimale dell’ impianto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet