Audi Über Alles. Ducati diventa tedesca


19 APR. 2012 – Due ruote che facevano troppo gola. Dopo l’auto Lamborghini, Audi si è portata a casa la Ducati, altra eccellenza emiliana nel campo dei motori. Investindustrial, il fondo d’investimento che dal 2006 aveva in portafoglio il marchio di Borgo Panigale, ha ieri raggiunto l’accordo con il gruppo di Ingolstadt, dietro al quale c’è la controllante Volkswagen. Un’operazione da 860 milioni di euro per il 100% di Ducati, inclusi i debiti (pari a circa 200 milioni di euro). Da tempo Audi inseguiva la rossa in modo deciso. Lo testimonia anche il video istituzionale girato nei giorni scorsi dalla casa automobilistica. Mentre scorrono le immagini di una R8 che sfreccia accanto a una Ducati 1199, il presidente di Audi Ruper Stadler spiega i motivi dell’acquisizione:"Ducati è un marchio italiano di primo livello con una consolidata tradizione sportiva e rappresenta un’eccellenza tecnologica soprattutto nello sviluppo dei motori e nei materiali leggeri, offrendo un grande potenziale per Audi e Volkswagen".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet