Assicoop Romagna Futura, 50 anni con 88mila clienti


 

Quasi 88mila clienti, un portafoglio premi di 78 milioni di euro nel comparto danni e uno stock premi vita di 204 milioni. Sono i numeri di Assicoop Romagna Futura, il volto romagnolo di Unipol che si appresta a compiere 50 anni. Le candeline verranno oggi, al Palace Hotel di Milano Marittima, con un evento a cui prenderanno parte i quasi 270 addetti della struttura e, tra gli altri, il presidente Lorenzo Cottignoli, il vicepresidente Franco Giuliani, l’amministratore delegato Giorgio Chiarini, il presidente di Unipol, Pierluigi Stefanini e di Legacoop Nazionale, Mauro Lusetti. Verrà inoltre donata all’Ausl Romagna un’autoambulanza attrezzata del valore di circa 90mila euro. La storia di Assicoop Romagna Futura inizia negli anni Sessanta con la nascita di Unipol e delle prime agenzie generali nei capoluoghi romagnoli, la prima a Forlì e a seguire Ravenna e Rimini. Nel 2012 si arriva alla fusione e oggi sono 55 gli sportelli: 12 agenzie generali, 2 agenzie corporate, 1 agenzia speciale, 11 punti vendita in gestione diretta e 29 subagenzie. Con oltre il 70% dei clienti che “beneficia di convenzioni vantaggiose con le organizzazioni di riferimento del mondo cooperativo, sindacale, dell’artigianato, del commercio e dell’agricoltura, tuttora presenti nella compagine azionaria di riferimento”. Il preconsuntivo 2014 registra una raccolta premi totale di 129 milioni di euro, in crescita del 7,5% rispetto al 2013. Dunque, sintetizza il presidente Cottignoli, “quello delle Assicoop è un modello del tutto particolare nel panorama italiano, che fa del rapporto diretto con il territorio di riferimento il proprio punto di forza. Ancora oggi, a cinquant’anni dall’inizio della nostra storia, ci sentiamo parte integrante e attiva di questa comunità e orgogliosi delle nostre radici”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet