Artoni Logistica, accordo per la cassa integrazione


Raggiunto e firmato ieri a Roma un accordo per l’avvio della Cassa Integrazione straordinaria a partire dal 1 agosto 2017 per l’Artoni Logistica di Reggio Emilia, dichiarata fallita dal tribunale lo scorso aprile.

La procedura riguarderà tutti i 116 dipendenti ancora in forza alla Artoni Trasporti spa (in stato di insolvenza dal tre maggio scorso), 21 dei quali assunti a tempo indeterminato presso la sede centrale di Reggio Emilia.

All’accordo si è giunti dopo che il Commissario Straordinario Franco Lagro ha informato le parti delle trattative aperte per la vendita di asset aziendali ritenuti particolarmente appetibili sul mercato. Qualora queste trattative andassero a buon fine si procederà alla ricollocazione del personale interessato; intanto si applicherà la Cassa Integrazione a rotazione e a zero ore compatibilmente con le esigenze della Amministrazione Straordinaria.

Per il personale che non potrà essere ricollocato l’accordo prevede un percorso per il raggiungimento dei requisiti pensionistici attraverso la procedura strumentale del licenziamento collettivo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet