Arrestato a Ravenna l’imprenditore bolognese Antonio Pezzi


in collaborazione con Teleromagna5 FEB. 2009 – L’imprenditore bolognese Antonio Pezzi, 64 anni, domiciliato a Faenza è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Ravenna a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Milano Luisa Savoia. Le ipotesi d’accusa sono quelle di associazione a delinquere, contrabbando doganale e falsificazione di marchi. Pezzi, attivo nel settore del commercio, è indagato insieme ad altre persone in un’inchiesta che riguarderebbe l’importazione di materiale in Italia senza pagare i diritti doganali e la messa in vendita sul territorio italiano con marchi falsificati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet