Torna Cibus Connect, Fiera del Food made in Italy


Apre mercoledì 12 aprile a Parma la fiera “Cibus Connect”, organizzata da Federalimentare e Fiere di Parma. Alla manifestazione partecipano anche diverse aziende della provincia di Modena, tra cui: Acetaia Borgo Castello, Acetificio Carandini Emilio, Aceto Balsamico Condimenti Dintorni, Acetum, Alcar Uno, Antiche Bontà, Azienda Agricola Leonardi Giovanni, Casa Rinaldi, Consorzio Prosciutto di Modena, Edizioni Pubblicità Italia, F.lli Baldoni Eredi, Fattoria Cà Dante, Fattorie Giacobazzi, Fini – Gruppo Fini, Gigi Il Salumificio, GVerdi, Parmigiano Reggiano, Export DI Montagna, Il Malandrone 1477, Inalca Food&Beverage, Inalca, Industria Salumi Simonini, La Vecchia Dispensa, Le Conserve Della Nonna, Parmareggio, Prosciuttificio F.lli Balocchi, Prosciuttificio Leonardi, prosciuttificio Nini Gianfranco, Prosciuttificio San Francesco, Salumificio Fratelli Guerzoni, San Geminiano Prosciutti. Cibus Connect è un nuovo format di fiera light, una due giorni con un mix di esposizione (le aziende espositrici sono 400), forum internazionali, workshop e incontri d’affari con migliaia di buyer italiani ed internazionali. Saranno presentati i nuovi prodotti del food and beverage made in Italy destinati al mercato interno ed estero. Gli chef più accreditati saranno impegnati in numerosi show cooking per far conoscere i nuovi prodotti. A Parma converrà l’intera community del comparto alimentare per una riflessione su come far crescere l’export del settore anche in considerazione dei molteplici cambiamenti geopolitici (per informazioni: www.cibus.it ).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet