Api e Cariparma-Crédit Agricole insieme per sostenere la liquidità


REGGIO EMILIA, 18 MAR. 2009 – L’Associazione Piccole e Medie Industrie di Reggio Emilia ha siglato un nuovo ed importante accordo con Cariparma Crédit Agricole a sostegno della liquidità aziendale e del consolidamento delle passività a breve, oltre che degli investimenti che erano già stati previsti in un precedente accordo.L’iniziativa è sorta a seguito delle richieste avanzate dagli associati che in questo grave momento di crisi lamentano la scarsa disponibilità da parte degli istituti di credito a finanziare a condizioni interessanti le esigenze di liquidità. Il nuovo patto prevede finanziamenti di importo compreso tra i 50.000 e 750.000 euro, per una durata dai 12 ai 60 mesi. La banca mette a disposizione un plafond creditizio di 20 milioni di euro per tutte le aziende associate ad API di Reggio e provincia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet