Anno record per l’agroalimentare in Regione


Un 2017 da record: l’agroalimentare in Emilia Romagna ha fatto registrare dati estremamente positivi con un vero e proprio boom per la produzione. Un quadro positivo, quello emerso dal rapporto stilato da Regione e Unioncamere, che vede l’Emilia Romagna come la regione leader in Europa sul fronte della ricerca e dell’innovazione, ammontano a 50 milioni in tutto gli investimenti messi in campo per il periodo 2014 – 2020. Molto bene anche l’export. I risultati sono apprezzabili soprattutto sul fronte occupazionale

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet