Aniem: no ai punti in edilizia


Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere aderente a Confimi Impresa – esprime tutta la propria contrarietà al preannunciato varo della patente a punti in edilizia. “Siamo da sempre favorevoli ad una vera qualificazione delle imprese, fin dal loro accesso al settore, ma questo provvedimento è assurdo, tende ad uccidere proprio chi vuole operare in modo corretto e rispettoso della sicurezza dei lavoratori che, con la loro professionalità ed affidabilità,  costituiscono certamente il patrimonio fondamentale delle imprese, soprattutto delle Pmi che hanno un legame fortissimo con  la loro manodopera. Il problema – spiega il presidente Dino Piacentini – è che continuiamo a introdurre burocrazia, oneri procedurali ed economici, enti pubblici e privati ai quali chiedere autorizzazioni”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet