Amministrative, Pasquino pronto a scendere in campo a Bologna


BOLOGNA, 31 GEN. 2009 – Non c’è ancora la conferma, ma sembra probabile una candidatura di Gianfranco Pasquino alle elezioni amministrative bolognesi in programma nella prossima primavera. Il sasso è stato lanciato dal diretto interessato durante l’incontro che si è tenuto ieri sera alla Feltrinelli di Piazza Ravegnana per presentare "Le primarie comunali in Italia", un libro curato dal professore con Fulvio Venturino."Penso di avere tutte le potenzialità per fare il candidato sindaco – ha rivelato Pasquino – Ma non ho detto che lo farò. Lo saprete martedì". L’appuntamento è infatti il 2 febbraio al bar "La Linea", dove finalmente sì scoprirà se la lotta per diventare il successore di Sergio Cofferati si arricchirà di un nuovo concorrente. Nella sua avventura per la conquista di Palazzo d’Accursio, Pasquino potrebbe contare sull’appoggio dell’ex ministro Arturo Parisi e del politologo Ilvo Diamanti, presenti come relatori alla presentazione. Tra le circa cento persone che hanno partecipato all’incontro, c’è inoltre da sottolineare la presenza del democratico Maurizio Cevenini, secondo arrivato alle primarie del Pd dietro a Delbono, e del bindiano Giovanni Mazzanti.Il libro che Pasquino ha presentato racconta le primarie dell’Unione organizzate per scegliere i candidati sindaco in nove comuni italiani tra la fine del 2006 e i primi mesi del 2007. Un’esperienza ormai conclusa, un’idea di centrosinistra che il Pd non ha voluto fare sua preferendo una corsa solitaria, che non è mai andata giù al professore bolognese. Una volta di più, Pasquino – che già a dicembre era stato in forse se partecipare o meno, da esterno, alle primarie del Pd – non perde dunque l’occasione per prendere le distanze dai veltroniani. E anche i suoi sostenitori, che hanno aderito all’associazione "Cittadini per Bologna", la pensano così."Vorremmo dare un’opportunità al vecchio elettorato ulivista, sparso e deluso", scrivono in una nota. Loro sono sicuri che il professore ha già deciso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet