Amadori passa la mano ai figli


Finisce un’era alla Amodori di Cesena. “Parola di Francesco Amadori”. Il presidente e fondatore della grande azienda avicola, l’83enne Francesco Amadori, lascia ai figli Denis e Flavio il controllo congiunto, cedendo loro il 52% della holding di famiglia. Il passaggio generazionale è uno dei grandi problemi dell’industria italiana. Basti pensare al caso della Luxotica. Della ‘Francesco srl’, Francesco Amadori continuerà a mantenere il 48%, e ad andare in azienda restandone presidente. L’azienda, che nel 2013 fatturava 1 miliardo e 320 milioni di euro (+4,7%), è nata nel 1969 a San Vittore di Cesena. La società resta dunque in mano alla famiglia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet