Amadori, fatturato da 1 miliardo e 200 milioni


Dati molto positivi per Amadori: il 2014 si chiude con un fatturato complessivo pari a 1 miliardo e 284 milioni di euro, un risultato d’esercizio netto pari a 37,7 milioni, un margine operativo lordo di 129 milioni, che supera il 10% del fatturato, e una quota di mercato che si riconferma intorno al 30% sul totale delle carni avicole in Italia. Sono stati presentati oggi agli istituti di credito e alle autorità a Cesenatico i dati di bilancio 2014 di Amadori, azienda specialista nel settore avicolo con sede principale a Cesena e circa 7.200 lavoratori su tutto il territorio nazionale. Significativi gli investimenti realizzati nel 2014, pari a oltre 30 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet