Altre due vittime della strada: una ragazza sull’A1 e un centauro nel modenese


PARMA, 18 OTT 2009 – Annabella Allatta, una ragazza di nazionalità belga di 19 anni è morta questa mattina in un incidente sull’Autosole, fra l’innesto con l’A15 ed il casello di Fidenza, nel Parmense. Attorno alle 9, all’altezza del km 101 in direzione nord, una Kia Picanto con a bordo tre ragazze, fra cui la vittima, sarebbe stata tamponata da una Mini Cooper, finendo poi contro la barriera di protezione. La diciannovenne nell’impatto è stata sbalzata fuori dal mezzo, rimanendo uccisa sul colpo. Le altre due ragazze coinvolte nello scontro sono rimaste ferite; una delle due, ancora minorenne, è stata ricoverata in gravi condizioni al Maggiore di Parma. L’incidente è avvenuto sotto gli occhi della madre della giovane rimasta uccisa: la donna viaggiava assieme alla sorella della vittima su una Renault Clio che precedeva la Kia coinvolta nello scontro. Per facilitare le operazioni di soccorso l’A1 è rimasta chiusa al traffico per circa un’ora; il traffico è tornato regolare attorno alle 11. Sempre stamattina un centauro ha perso la vita nel modenese: il motociclista, bolognese di 48 anni, si chiamava Arrigo Tancini. L’incidente è avvenuto questa mattina a Iola, località di Montese di Modena. Intorno alle 11 l’uomo, in sella alla sua Honda, per cause in via d’accertamento ha perso il controllo del mezzo andando a schiantarsi contro un albero a bordo strada. Vani i soccorsi portati dal 118: l’uomo era morto sul colpo. I rilievi dell’ incidente sono stati eseguiti dai carabinieri.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet