Alonso: “Ho perso il podio per il contatto con Hamilton”


DOMENICA 10 APR 2011 – "Io ed Hamilton abbiamo lottato per due giri, poi ci siamo toccati e ho perso il podio per questo extra pit-stop". Il pilota della Ferrari Fernando Alonso racconta così l’episodio in fase di sorpasso del contatto a fine gara con la McLaren di Hamilton (l’alettone della Rossa dello spagnolo si è danneggiato) che gli è costato un posto sicuro sul podio del Gran Premio della Malaysia. "Sono partito abbastanza bene – racconta lo spagnolo ai microfoni della Rai – poi le due Renault hanno fatto da tappo a tutti. Peccato per quel pit-stop extra". Di cattivo umore dopo la gara il pilota della McLaren, Lewis Hamilton, che se la prende con la strategia adottata dalla sua scuderia: "é stata una gara pessima, ma ho fatto del mio meglio. Ho avuto quattro pit-stop, le gomme non duravano. Nel secondo pit ho sbagliato a mettere le gomme morbide. E’ stata una pessima strategia".VETTEL: "UNA GIORNATA FANTASTICA" – E’ stata un’altra giornata fantastica, sono rimasto sorpreso di vedere dietro di me la Renault all’inizio". Non sta nella pelle per aver vinto la seconda gara consecutiva della stagione il camoione del mondo della Red Bull Sebastian Vettel che nella conferenza Fia dopo il Gp della Malaysia spiga che "é stata una gara diversa rispetto all’Australia. Era difficile scegliere cosa fare dal punto di vista della strategia. E’ stata dura con Lewis Hamilton che era sempre molto vicino finché non ha avuto un problema. E’ stato un vero piacere, adoro fare quello che faccio, non posso essere più felice di così". Poi Vettel affronta il tema del Kers (sistema in grado di fornire un surplus di potenza ricavandola dai freni): "é stato fondamentale in partenza, ci ha dato quello che ci serviva. C’é stato un problema, l’abbiamo spento e poi l’abbiamo attivato. Dobbiamo continuare a spingere perché sono tutti vicinissimi più qui che in Australia, ma onestamente non sono preoccupato". Felice per la seconda piazza conquistata nel Gp della Malaysia anche il pilota inglese della McLaren Jenson Button: "é stata una gara un po’ confusa, è stato difficile capire i vari pit-stop. Una gara divertente con belle battaglie e sono felice di essere arrivato secondo, mi son divertito. Difficile capire cosa fare con questi pneumatici, però siamo andati bene. Nel corso della gara li abbiamo capiti sempre di più e ce l’abbiamo fatta e devo ringraziare il team. Ora aspettiamo la Cina dove saremo pronti". Ancora un terzo posto dopo l’Australia per la Renault sponsorizzata Lotus, sul podio con Nick Heidfeld: "la partenza é stata fantastica e divertente. Anche in Australia ho guadagnato diverse posizioni ma non mi aspettavo una partenza così anche qui. Mi sono ritrovato a lottare con Vettel – racconta il tedesco Heidfeld – ma era più veloce di me. Il primo pit-stop non è stato perfetto, poi ho avuto un po’ di fortuna con Fernando che ha danneggiato l’ala. Ottimo per noi arrivare di nuovo sul podio".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet