Alle donne piace Imprendocoop


È donna, ha un’età compresa tra i 36 e 50 anni, desidera lavorare nel sociale. È l’identikit dei cento aspiranti imprenditori che partecipano a Imprendocoop, il progetto che favorisce l’occupazione e l’imprenditorialità ideato da Confcooperative Modena e Fondazione Democenter-Sipe con il patrocinio e sostegno di Comune di Modena ed Emil Banca. Confcooperative Modena ha analizzato i trentadue progetti d’impresa presentati e i profili delle persone che li hanno ideati. Il 40 per cento ha meno di 35 anni, il 47 per cento è compreso nella fascia 36-50 anni, mentre il 13 per cento ha più di 50 anni; è donna oltre la metà (per l’esattezza il 53 per cento) dei responsabili delle idee d’impresa. Quasi sei progetti su dieci riguardano i servizi alla persona, mentre un quarto attiene ad agricoltura, alimentare e abbigliamento. Il restante 15 per cento è suddiviso tra nuove tecnologie, comunicazione e commercio. Ricordiamo che i partecipanti a Imprendocoop usufruiscono di un percorso formativo che, iniziato in autunno, termina nella primavera 2015; inoltre ricevono assistenza, consulenza e servizi gratuiti per un anno. Al termine del percorso è prevista la selezione finale di tre idee d’impresa che saranno premiate con 2.500, 1.500 e 1.000 euro. L’erogazione dei premi e servizi è vincolata alla costituzione di un’impresa in forma cooperativa aderente a Confcooperative Modena.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet