Alle coop bolognesi piace l’energia green


Le cooperative bolognesi aderenti a Confcooperative scelgono la sostenibilità ambientale nel territorio dove operano. A tale proposito, alcune di queste imprese hanno siglato un contratto per la fornitura di energia elettrica certificata al 100% da fonti rinnovabili con Power Energia, la Cooperativa di Utenza Energetica promossa da Confcooperative che nel 2014, a livello nazionale, ha fornito complessivamente oltre 111 milioni di kilowattora. Una scelta perfettamente in linea con la filosofia a cui si ispira la cooperazione, da sempre impegnata a sostenere la crescita responsabile, e con l’esigenza di salvaguardare l’ambiente, sempre più minacciato dalla crescente diffusione di gas prodotti da combustibili fossili legata al costante aumento della domanda di energia, nel nostro paese e nel mondo. Tra le realtà bolognesi che potranno beneficiare dell’Energia Verde fornita da Power Energia troviamo la cooperativa sociale La Venenta di Argelato (impegnata nella gestione di diverse case famiglia, accoglienza mamma/bambino e appartamenti per accoglienza di secondo livello), le coop sociali Lo Scoiattolo di Monzuno, Insieme Cim e Anima di Bologna e FattoriAbilità di San Giovanni in Persiceto, che operano nell’inserimento lavorativo di persone svantaggiate gestendo varie attività come ad esempio la ristorazione, la produzione artigianale di manufatti e birra, la gestione di un canile; l’elenco delle cooperative che hanno siglato un protocollo con Power Energia comprende infine il Maglificio Adele di Imola, impegnato nella produzione di maglieria di alta qualità.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet