Alla ricerca del fattore Ferrari


Capacità di fare squadra. Se vuoi lavorare per la Ferrari di Maranello è questa una delle caratteristiche fondamentali. Dopo la scrematura dei 5mila curricula arrivati on line, ad aprile inizieranno gli stage. E per cinque laureati si apriranno le porte di una delle aziende più ambite al mondo.

 

“Stiamo cercando – afferma Stefano Lai, direttore comunicazione Ferrari – i cinque che hanno il fattore Ferrari”. Cinque mila curricula, 96 colloqui online, tra poco gruppi di lavoro a Maranello per arrivare a trovare i cinque laureati che hanno il red factor e che potranno lavorare in una delle aziende più ambite al mondo. Ad aprile inizieranno gli stage, le domande sono arrivate da tutto il mondo: Italia, India, Cina, Giappone; ci sono collaborazioni con le maggiori Università: l’Mit di Boston, Harvard e non da ultima la nostra Unimore. Uno su mille ce la fa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet