Albanese di 25 anni accoltellato e ucciso in strada a Bologna


BOLOGNA, 18 OTT 2009 – Un giovane albanese di 25 anni, senza fissa dimora, è stato accoltellato e ucciso ieri notte nella periferia Ovest di Bologna. Il ragazzo è stato raggiunto da tre coltellate, una alla spalla, una alla schiena e una, fatale, al cuore. I medici del 118, avvertiti da alcuni testimoni, lo hanno trovato accasciato su un marciapiede di via Emilia Ponente, in un lago di sangue. I tentativi di rianimarlo sono stati vani. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Non ci sono ancora certezze sulla dinamica dell’omicidio. Secondo la prima ricostruzione, il giovane ha avuto un alterco col suo aggressore dentro un bar, dove ha anche chiesto aiuto, prima di fuggire in strada e accasciarsi pochi metri dopo. Il ragazzo albanese era pregiudicato per reati collegati allo spaccio di droga, ed era uscito dal carcere un anno fa: proprio il mondo del narcotraffico sembra la pista più indicata per risolvere l’omicidio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet