Al via la 41esima edizione del Motorshow


Si è fatta attendere l’edizione numero quaranta. Ma nelle idee e negli obiettivi di Bolognafiere, che tanto ha investito per recuperarla, la quarantesima edizione del Motorshow dovrà essere quella della rinascita. Dallo sport, col ritorno del Memorial Bettega, a un mercato automobilistico ripartito oltre ogni attesa, con crescite a due cifre nelle immatricolazioni previste nel 2017, la storica manifestazione motoristica passata dalla Promotor di Alfredo Cazzola ai francesi della Gl Events e adesso all’ente fieristico bolognese, sembra riproporsi nel momento giusto.
Ieri l’apertura del motorshow off, l’esposizione all’interno di 12 cortili della città, iniziando da palazzo d’Accursio. Oggi la giornata dedicata alla stampa, domani si parte con il pubblico che potrà visitare oltre 200 espositori su 80 mila metri quadri di esposizione. E oltre 40 espositori, il 70% del mercato, con Fiat protagonista e Wolkswagen assente, escluso il marchio Lamborghini. Tutto dovrà passare al vaglio del pubblico, con gli organizzatori ottimisti dopo la prevendita. Se il motorshow sarà tornato si potrà dire dopo l’11 dicembre, l’ultimo giorno di apertura

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet