Al via Bologna Design week


Un suggestivo dialogo tra forza e leggerezza, staticità e movimento, materia ed energia. È quanto accadrà nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna a partire da martedì 29 settembre e fino a sabato 3 ottobre, in una speciale anteprima della “Bologna Design Week”: la scultura di una moto Ducati, interamente realizzata in marmo bianco di Carrara, sarà esposta e messa in relazione con le installazioni di video mapping, interaction design e realtà virtuale realizzate da tre team di creativi legati al New Design Center, laboratorio di progetti di imprenditoria giovanile in continua evoluzione. “Dinamica” è il nome dell’evento, che sarà inaugurato martedì 29 settembre alle ore 18. Un gioiello del design e dello sport made in Italy, la moto Ducati, dialoga in un suggestivo set con tre installazioni che in una libera interpretazione la “animano”, ne raccontano la storia e ne sottolineano i concetti di potenza, velocità, movimento. La scultura esposta, gentilmente messa a disposizione da Ducati per questo evento in Accademia, è stata disegnata da Gianandrea Fabbro (responsabile creativo del Centro Stile Ducati) ed è ispirata ai canoni estetici della Panigale, di cui lo stesso Fabbro è il designer. Si chiama “Fortitudo mea in levitate” (la mia forza è nella leggerezza), ed è stata creata partendo da tre blocchi di purissimo marmo di Carrara, del peso complessivo di 1.000 chilogrammi, lavorati per comunicare quella leggerezza che è volutamente in forte contrasto col peso del marmo, da sempre riconosciuto come il materiale nobile dell’arte. Nell’Aula Magna dell’Accademia sarà accompagnata dallo show visuale di video mapping “Ducati – Dinamyc” del gruppo Need e dall’installazione interattiva di Bottega 7 – Stardust: il pubblico inoltre potrà entrare nel mondo Ducati grazie al casco Oculus e al progetto di realtà virtuale ideato dal team Wonderactive.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet