Al Salumificio Leoni il Superior Taste Award


Importante riconoscimento per il Salumificio Leoni di Barco di Bibbiano (RE), azienda nata nel 1960 e specializzata nel settore dei prosciutti cotti con una produzione media annua di oltre 200.000 pezzi (circa 1.000 al giorno) e un fatturato di 10 milioni di euro. Oggi come allora, questi prosciutti sono realizzati con amore artigianale per portare sulla tavola dei consumatori un prodotto dal sapore unico e dal profumo inconfondibile. L’Istituto Internazionale del Gusto e della Qualità di Bruxelles ha premiato due veri e propri “fiori all’occhiello” del salumificio reggiano, assegnando il Superior Taste Award 3 stelle oro al Prosciutto Cotto Nazionale Gran Leoni “Regio” e il Superior Taste Award 2 stelle oro al Culatello Nazionale Arrosto “Cuor d’Oro”. La giuria dell’Istituto è composta da 65 chef stellati di 32 nazionalità che, con la collaborazione delle più famose organizzazioni culinarie europee, tra cui la  Federazione Italiana Cuochi (FIC), analizzano i diversi prodotti seguendo le norme internazionali e basandosi principalmente sull’intensità del piacere gustativo. “Frutto di un proficuo lavoro di squadra che vede protagonisti tutti gli attori dell’azienda – dichiara il direttore commerciale Stefano Panini – questo risultato ci riempie di soddisfazione e ci spinge a continuare con ancora maggiore determinazione nella strada seguita in questi anni. Un percorso rigoroso, che non accetta alcun compromesso sul gusto e la qualità, per garantire alla clientela prodotti buoni e genuini”. “Da oltre mezzo secolo infatti – prosegue Panini – prepariamo con cura i nostri prosciutti, dedicando grande attenzione alla qualità in tutte le fasi della filiera. A cominciare dalla scelta delle materie prime, provenienti da una zona particolarmente ricca di eccellenze alimentari, situata ai piedi delle colline reggiane, culla del Parmigiano Reggiano, e a pochi chilometri dalle colline parmensi, cuore del Prosciutto Crudo di Parma. Per proseguire poi con il taglio di ogni pezzo e con il controllo di una lavorazione attenta alla sicurezza ed alla qualità e terminare infine con le più moderne tecnologie di cui sono dotati i nostri impianti”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet