Al Marconi check in self service anche per la valigia


BOLOGNA, 9 LUG. 2012 – Qualche tocco su uno schermo e il bagaglio è imbarcato. Funziona così il nuovo servizio di ‘full auto check-in’ attivato all’aeroporto Marconi di Bologna. Una modalità da tempo sognata da tutti i viaggiatori in quanto permette di saltare le file davanti ai banconi delle compagnie aeree. Lo scalo emiliano è il primo in Italia a offrire il self service per imbarcare la valigia da stiva. L’innovazione è stata presentata stamani in occasione dell’inaugurazione della parte già completata del Terminal principale, già Area 2. Nel piano terra riqualificato del Marconi al momento ci sono 29 nuovi banchi check in, di cui quattro completamente automatizzati, ovvero installati a mo’ di torretta. Alla fine dei lavori di ampliamento, entro il 2013, l’area check in avrà una superficie di 4.100 mq con 64 banchi raggruppati in tre penisole. Quattordici di questi saranno in modalità self."Questa è una prima inaugurazione – ha detto il presidente dell’aeroporto, Giada Grandi – un passo che ha un significato molto forte per rendere l’aeroporto più gradevole". Poi, ai giornalisti, ha rivendicato il fatto che i lavori sono stati realizzati "senza chiedere finanziamenti ai soci". Soddisfatto anche il presidente della Camera di Commercio di Bologna, Bruno Filetti che, sempre ai giornalisti, ha spiegato come "a Bologna, si annuncia e non si conclude. Qui siamo partiti a novembre e il 26 giugno era già pronto". Dopo il taglio del nastro – alle forbici, oltre alla presidente e a Filetti, anche la presidente della Provincia, Beatrice Draghetti, l’assessore Comunale al turismo, Nadia Monti e l’assessore regionale Alfredo Peri, "si cominciano a vedere gli effetti del piano di investimenti – ha detto ai giornalisti – Un aeroporto sempre più strategico non solo per la nostra regione" – i vertici dello scalo hanno testato le nuove macchine per il check in fai da te: realizzate da Siemens (che ha scelto il Marconi come uno degli scali pilota), sono utilizzabili da tutte le compagnie e consentiranno di svolgere più rapidamente e in maniera autonoma le procedure per il volo. Alla fine dei lavori le postazioni saranno 14.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet