AiRiminum, passeggeri a segno più


Si sono chiusi con un fatturato consolidato pari a 2.164.047 euro, con un aumento del 2,5% rispetto allo stesso periodo del 2017, i primi cinque mesi dell’anno per il gruppo Airiminum 2014, la società di gestione dell’aeroporto ‘Federico Fellini’ di Rimini. Sul fronte dell’aviazione commerciale i passeggeri transitati per lo scalo romagnolo in questo scorcio sono stati 74.291 con una crescita del 7,6% sul 2017 mentre i movimenti sono risultati pari a 504 con un calo dell’1,2% sull’anno precedente. Con riferimento all’aviazione generale i passeggeri sono stati 75.190 con una crescita del 7,3% sul 2017. Nel solo mese di maggio, sempre con riferimento all’aviazione commerciale, il numero di passeggeri è stato pari a 25.366 con un incremento del 14,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente mentre il numero dei movimenti si è attestato a 172 con un progresso dell’11,7% sul 2017. Il fatturato complessivo consolidato, a di maggio, è stato pari a 718.014 euro sostanzialmente in linea (-0,5%) con il 2017. Gli investimenti commerciali per la promozione dei voli a favore delle compagnie aeree, sotto forma di sconti e altre promozioni, sono stati pari a 376.760 euro che corrisponde a circa il 17,4% del fatturato complessivo del gruppo.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet