Aimag sorpresa da Hera,ma pronta alla sfida


CARPI (MO), 28 GIU. 2013 – Aimag accoglie con sorpresa le parole pronunciate ieri dall’amministratore delegato di Hera Maurizio Chiarini. Il cda gli ha appena confermato la carica di vicepresidente, ma lui ha sostanzialmente dichiarato guerra in vista del prossimo bando per la distribuzione del gas. Perchè Hera era entrata in Aimag come socio di minoranza con l’intenzione di procedere poi alla sua integrazione, ma il progetto non si è ancora concretizzato. Nel frattempo però c’è stato il terremoto, che ha colpito duramente il gruppo mirandolese segnando anche il bilancio 2012 presentato oggi a Carpi. Aimag spera quindi che questo sia solo un duro avvertimento di Hera alla proprietà, e che l’accordo sia ancora possibile. A meno di un anno dalle elezioni amministrative, però, si è deciso di non mettere in mano ai nuovi sindaci un percorso a metà e di rinviarlo quindi a dopo il voto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet