Agrofer: fonti rinnovabili,alimentazione e benessere


CESENA, 20 FEB. 2013 – La questione energetica è una delle grandi sfide per il futuro dell’umanità e, quindi, anche per l’Italia. La scelta verso le FER, ovvero Fonti Energetiche Rinnovabili, è diventata obbligata in quanto il patrimonio energetico minerale si sta esaurendo (chi parla di 50 anni, chi allunga la quota di “riserva” del triplo), mentre sole, vento, acqua, geotermico e biomassa sono una risposta inesauribile. E sono anche un modo diverso di concepire il proprio rapporto con l’uso delle energie e dei materiali, ad esempio con il riutilizzo. Inoltre portano ad una migliore considerazione e uso dell’alimentazione e ad una realizzazione del benessere. Per questo Cesena Fiera organizza da tempo Agrofer, la rassegna delle fonti emergetiche rinnovali che vuole essere uno strumento per approfondire la conoscenza dell’uso e del riutilizzo di energia e materiali. E che giunge quest’anno all’ottava edizione.Nei padiglioni espositivi, oltre a incontri e convegni, sarà possibile partecipare a Laboratori Didattici e Pratici. Di grande interesse le proposte delle imprese e degli enti espositori, che faranno vedere le più avanzate tecnologie e macchinari per il risparmio energetico e per l’adozione delle fonti rinnovabili sia nelle abitazioni che nelle imprese, con una particolare attenzione a tutto il mondo agricolo. A cui si aggiunge per la prima volta, come parte integrante dlla rassegna, anche il "Salone del vivere sano". L’appuntamento con cittadini, operatori e aziende è per sabato 23 e domenica 24 marzo 2013, nei padiglioni espositivi di Cesena Fiera dalle 9 alle 19, a ingresso libero.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet