Agroalimentare, l’E-R protagonista in Asia


BOLOGNA, 09 MAG. 2013 – Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, Mortadella di Bologna, Aceto Balsamico di Modena, insieme alle altre eccellenze eno-gastronomiche dell’Emilia-Romagna, alla conquista dei mercati asiatici. Sono dieci le aziende emiliano-romagnole che fino al 10 maggio partecipano a Hofex di Hong Kong, rassegna leader in Asia nel settore agroalimentare che nell’edizione del 2011, ha registrato 1.800 espositori provenienti da 48 Paesi e oltre 33.500 visitatori. La presenza emiliano-romagnola è sotto l’egida di Deliziando, il progetto promosso da Regione e UnionCamere per sostenere i piccoli produttori emiliano-romagnoli che vogliono andare all’estero. “L’export agroalimentare dell’Emilia-Romagna è cresciuto anche nel 2012 di oltre il 3% confermandosi, specie in questa difficile congiuntura, una voce fondamentale per la nostra economia – spiega l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni – con Deliziando cerchiamo di aiutare da un punto di vista tecnico e organizzativo quelle piccole e medie aziende che producono prodotti di grande qualità, ma che da sole difficilmente potrebbero sostenere gli ingenti investimenti richiesti per farsi conoscere sui grandi mercati internazionali”. Quella a Hong Kong è la terza partecipazione consecutiva di Deliziando. E’ invece una novità la presenza di sei aziende emiliano-romagnole alla fiera Thaifex – World of Food Asia che dal 22 al 26 maggio si svolgerà a Bangkok. Realizzata in collaborazione con Fiere di Parma, questa partecipazione consentirà alle imprese emiliano-romagnole di presentarsi in un mercato strategico per la regione del sud-est asiatico come quello thailandese. Thaifex in particolare è l’evento più importante per l’industria alimentare tailandese ed asiatica e una fondamentale piattaforma di incontro per gli operatori commerciali mondiali del settore alimentare e dell’ospitalità. Nell’edizione 2011 ha registrato oltre 23.000 visitatori provenienti da 118 Paesi (di cui oltre 5.000 operatori commerciali esteri) e più di 1.000 espositori provenienti da 25 Paesi disposti in 17 padiglioni nazionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet