Agriturismi, +2,7% arrivi,11,6% presenze


Nei primi cinque mesi del 2018, gli agriturismi dell’Emilia-Romagna hanno fatto registrare un aumento del 2,7% degli arrivi e dell’11,6% di pernottamenti. Lo riferisce Coldiretti regionale sulla base dei dati del servizio statistico della Regione Emilia-Romagna. Secondo lo studio, da gennaio alla fine di maggio nei 1.150 agriturismi da Piacenza a Rimini gli arrivi sono stati quasi 50mila e i pernottamenti 140mila, con un forte aumento dei turisti stranieri cresciuti del +14,7% in termini di arrivi e del 26,6% nelle presenze. Un turista su cinque (19,5%) – sottolinea Coldiretti – proviene dall’estero, un rapporto in continua crescita, grazie al richiamo dell’enogastronomia e alla ricerca di prodotti tipici legati ai territori. Sta crescendo con forza anche la richiesta di vacanze che consentono di scoprire il territorio, con percorsi che toccano aree archeologiche e naturalistiche. La scelta dell’agriturismo nell’80% dei casi è una scelta autonoma, con prenotazione diretta.

 

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet