Agrinsieme: “Le imprese avranno ossigeno”


“Bene il lavoro svolto dall’Assessore regionale alla Ricostruzione post-sisma, Palma Costi, e dall’Assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli, assieme ai parlamentari del territorio colpito dal sisma del 2012 e al Governo: i provvedimenti approvati daranno alle imprese agricole e agroalimentari colpite dal sisma ossigeno e liquidità indispensabili per la ripresa economica”. Commenta così Agrinsieme Emilia Romagna, che riunisce Confagricoltura, Cia, Fedagri-Confcooperative, Agci-Agrital e Legacoop Agroalimentare e conta in regione oltre 40mila imprese associate, il via libera del Governo al Decreto legge sugli enti locali che contiene provvedimenti richiesti dal territorio per completare con maggiore tranquillità ed efficacia la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 2012, ma anche per sostenere la ripresa economica delle zone più colpite dal terremoto. “Una serie di provvedimenti – prosegue il coordinamento – attesi dalle imprese agricole e agroalimentari gravemente danneggiate dal terremoto, il cui rallentamento aveva precluso l’erogazione degli indennizzi dei prodotti in fase di stagionatura Dop e Igp, tra cui Parmigiano Reggiano oltre all’Aceto Balsamico di Modena”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet