Agricoltura, la Regione finanzia 22 progetti di ricerca


BOLOGNA, 18 NOV. 2011 – Con un contributo complessivo di 3,5 milioni, destinati a iniziative private di sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie, l’Emilia Romagna finanzierà 22 progetti di ricerca e innovazione in campo agricolo, selezionati attraverso un bando del piano regionale di sviluppo rurale. Le domande presentate – si legge in una nota – sono state 89 e quelle ammesse all’istruttoria 84. I progetti finanziati riguardano la ricerca per lo sviluppo di innovazioni pre-competitive compresa la realizzazione di prototipi, lo sviluppo di tecnologie innovative per i sistemi di gestione, la logistica e il flusso di dati, lo sviluppo di innovazioni di processo, analisi di fattibilità per lo sviluppo di nuovi prodotti, l’introduzione di procedure innovative per la sicurezza alimentare, l’efficienza energetica e ambientale. Il settore più coinvolto è quello ortofrutticolo con otto progetti finanziati, seguito da quello zootecnico con sei progetti, dal comparto cerealicolo con cinque e quello vitivinicolo con tre. "Con questo intervento sosteniamo concretamente una parte delle imprese agricole e agroalimentari di questa regione che in un momento particolarmente difficile continuano ad investire in innovazione per competere e per crescere – ha spiegato l’ assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni – Si tratta di una scelta ineludibile per contrastare la bassa redditività del settore, aumentarne il valore e l’appeal dei prodotti presso i consumatori. Il successo del bando e il gran numero di progetti presentati ci stimola a dare a breve un seguito all’iniziativa".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet