Agricoltura, De Girolamo: “Sostenere nostri imprenditori”


“Dobbiamo usare al meglio le nostre carte per conquistare spazi di mercato oltre confine. Ma per farlo dobbiamo sostenere i nostri imprenditori permettendo loro di colmare il gap che li separa dai concorrenti stranieri”. Lo ha dichiarato il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Nunzia De Girolamo nel messaggio letto al convegno inaugurale di Marca, il salone della marca del distributore.

 

A proposito dei concorrenti stranieri il ministro ha precisato che “non sono sottoposti agli stessi livelli di pressione fiscale e al carico burocratico che ingolfa le nostre aziende”. Circa le scelte del Governo, invece, De Girolamo ha ossservato: “E’ questo il percorso che abbiamo scelto come dimostra la battaglia condotta sulla Imu agricola, ed è questo il percorso che intendiamo portare avanti per il bene di tutto il comparto che deve essere messo nelle condizioni di essere sempre più competitivo ed attraente”. Per questo, ha concluso il Ministro, “dobbiamo arrivare pronti all’appuntamento cruciale dell’Expo 2015, e usare al meglio questa vetrina straordinaria per tutto il nostro paese”.
L’edizione 2014 di Marca, in programma fino a domani, ha visto un incremento del 10%, del numero di espositori e della superficie a loro dedicata. A conferma dell’interesse crescente verso i prodotti a marca commerciale e l’agroalimentare della GDo internazionale. Al via da quest’anno il progetto Marca Tech, dedicato alle innovazioni tecnologiche per una maggiore efficienza nella gestione e nella comunicazione delle imprese, con particolare attenzione al packaging e alla logistica e quindi ai temi di conservazione e durata del prodotto, salvaguardia della salute del consumatore e sostenibilità ambientale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet