Agricoltura, arriva Dorì, il kiwi a polpa gialla


BOLOGNA – Si chiama Dorì il nuovo kiwi a polpa gialla selezionato dalle Università di Bologna e Udine (i cui diritti di sfruttamento sono stati licenziati a Summerfruit all’inizio dell’anno) e farà il suo debutto ufficiale al Macfrut di Cesena, la fiera internazionale dell’ortofrutta (25-27 settembre). Il nome DORì si affianca al nome tecnico “AC1536”. La varietà messa a punto grazie alla stretta collaborazione, instaurata da tempo, tra le due università italiane leader in Europa nella ricerca in ambito agronomico, con l’obiettivo di migliorare l’offerta qualitativa dell’Actinidia.

La varietà di kiwi a polpa gialla DORì potrà essere raccolta in tutte le aree produttive dell’emisfero nord nel mese di settembre e nel mese di febbraio-marzo nell’emisfero sud. I test condotti nei campi sperimentali dell’Università di Bologna – spiega una nota dell’ateneo emiliano – hanno infatti mostrato che DORì è caratterizzata da una precocità di maturazione che mediamente avviene 35 giorni prima di Hayward, con ottimo colore già a fine agosto. Le stesse prove stanno inoltre mostrando che la varietà ha alta produttività, ottima resistenza al freddo invernale e buona resistenza anche al calcare attivo e a condizioni di coltivazione normalmente difficili per l’Actinidia.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet