Agricoltura, aiuti a filiera latte e alluvionati


Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato approvato in Consiglio dei Ministri il decreto legge urgente per il rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno delle imprese agricole colpite da eventi di carattere eccezionale e di razionalizzazione delle strutture ministeriali. Il decreto interviene in particolare a favore delle filiere del latte e dell’olio, e contiene misure per l’accesso al fondo di solidarietà nazionale per le imprese agricole che hanno subito danni a causa delle piogge alluvionali 2014 e delle infezioni di organismi nocivi ai vegetali, come la Xylella fastidiosa. Per il latte: attuazione della rateizzazione in 3 anni senza interessi per le multe dell’ultima campagna (gli allevatori interessati potranno presentare domanda all’AGEA entro il 31 agosto 2015); compensazione quote ultima campagna; contratti di vendita scritti e con durata minima di un anno; creazione dell’Interprofessione del latte per organizzare la filiera; rafforzamento del contrasto alle pratiche sleali di mercato con Antitrust. Per le alluvioni, nei territori colpiti dalle avversità atmosferiche di eccezionale intensità negli anni 2014 e 2015, le imprese agricole danneggiate dalle piogge alluvionali che non hanno sottoscritto polizze assicurative agevolate a copertura dei rischi possono accedere agli interventi per favorire la ripresa dell’attività economica e produttiva. Tutte le Regioni interessate possono deliberare la proposta di declaratoria di eccezionalità degli eventi atmosferici, entro sessanta giorni dall’entrata in vigore del decreto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet