Agnese e Serena, chi le ha viste?


© TelereggioREGGIO EMILIA, 20 GEN. 2010 – Proseguono senza sosta le ricerche di Serena Setti e Agnese Lasagni, le due studentesse di 16 anni di Correggio scomparse da lunedì pomeriggio. Le due ragazze sono state viste l’ultima volta mentre facevano acquisti al centro commerciale ‘I Petali’ di Reggio, poi più nulla.Non vedendole rientrare, a sera i genitori hanno provato ripetutamente a contattarle sui loro cellulari, ma invano. Entrambi i telefonini delle ragazze risultavano e tuttora risultano staccati. Nessuna indicazione utile neppure da amiche e amici che Serena e Agnese frequentano abitualmente. Le famiglie hanno fatto denuncia di scomparsa ai carabinieri e da quel momento sono scattate le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Maria Rita Pantani.Le ricerche, inizialmente concentrate a Correggio e in città, sono state presto estese a tutta Italia. Una particolare attenzione è riservata ai dintorni di un paio di località turistiche, in Trentino e in Toscana, dove si trovano le case di vacanza di una delle famiglie delle ragazze correggesi. Ieri i militari reggiani hanno chiesto anche il supporto dell’unità cinofila di Bologna, specializzata nelle ricerche di persone scomparse.Quella che inizialmente era solo un’ipotesi, con il passare delle ore secondo gli inquirenti sta trasformandosi in certezza: si tratta di un allontanamento volontario, forse motivato da problemi scolastici. Ieri sera la popolare trasmissione di Rai3 ‘Chi l’ha visto?’ si è occupata della vicenda collegandosi telefonicamente con le famiglie Lasagni e Setti. Claudio Setti, padre di Serena, ha lanciato un appello alle ragazze invitandole a non temere rimproveri o arrabbiature e a tornare subito a casa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet