Aeroporto Ridolfi, imprenditori romagnoli sottoscrivono


Sono in gran parte romagnoli gli imprenditori che, per primi, hanno sottoscritto il capitale con cui verrà costituita Aeroporto della Romagna spa, la newco che si impegna a riportare in attività il Ridolfi di Forlì. A una settimana dall’apertura della proposta, fa sapere in una nota il promotore Orienta Partners, “è stata sottoscritta già oltre la metà del capitale da parte dei primi cinque azionisti, che vedono nello scalo forlivese una opportunità per tutta la Romagna e una risorsa per il territorio da troppo tempo trascurata. Obiettivo della raccolta: arrivare a quota 3,1 milioni”. “Sono una decina – si legge – le altre realtà che stanno concretamente valutando l’investimento, alcune delle quali si sono già formalmente impegnate a versare le quote di capitale entro il mese”. La sottoscrizione rimarrà aperta fino a fine ottobre e, al raggiungimento dei 3,1 milioni, “avverrà – aggiunge Orienta Partners – l’immediata costituzione della società. Quindi, ne verranno eletti gli organi sociali, dal consiglio di amministrazione al presidente, e si avvierà l’operatività in funzione dei passaggi successivi”.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet