Aeffe, utile di 16 milioni al 30 settembre


Ricavi a 264,6 milioni di euro (+13,1% a cambi costanti e +12,6% a cambi correnti), ebitda a 37,1 milioni (+22%), utile d’esercizio a 16,1 milioni (+35%). Aeffe, società della moda quotata in Borsa Italiana – nota per marchi come Alberta Ferretti, Philosophy, Moschino, Pollini e Cédric Charlier – chiude con questi risultati i primi nove mesi 2018. Cresce dell’11,2% l’Italia, che rappresenta metà del fatturato. Bene l’Europa (+9,9%). Soffrono gli Usa ma soprattutto per effetto del cambio (-4,4% a cambi costanti, -9,9% a correnti). Vola il far East (+38%) “Nonostante un contesto sfidante anche dal punto di vista macroeconomico, siamo positivi per la restante parte dell’esercizio e ci aspettiamo per l’intero anno in corso una progressione del fatturato e un incremento più che proporzionale della marginalità” ha detto Massimo Ferretti, presidente esecutivo. L’incremento del 6% degli ordini della Primavera/Estate 2019 contribuisce “a renderci fiduciosi “.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet