Aeffe; 4,6 mln utile netto semestre, ricavi a 150 mln


Si è chiuso con un utile netto di gruppo pari a 4,6 milioni di euro, con un incremento del 214% rispetto agli 1,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente, il primo semestre 2017 di
Aeffe, polo della moda e del lusso quotato a Piazza Affari. Nella prima metà dell’anno, spiega una nota della maison romagnola, i ricavi consolidati sono ammontati a 150 milioni di
euro, in rialzo dell’8,8% rispetto ai 137,8 milioni del 2016 mentre il margine operativo lordo ha toccato i 15,5 milioni rispetto ai 12,2 dell’anno precedente, con un miglioramento del
26,7%. Quanto all’indebitamento finanziario netto, questo è risultato pari a pari a 67,1 milioni, rispetto ai 76,3 milioni al 30 giugno 2016, con un miglioramento di 9,2 milioni di euro.
“Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre del nostro Gruppo – ha osservato nella nota Massimo Ferretti, Presidente esecutivo di Aeffe – ottenuti grazie al positivo contributo di tutti i brand di proprietà e alla progressiva ripresa del canale retail, soprattutto in Europa. Per
l’esercizio in corso ci poniamo l’obiettivo di confermare il trend di crescita delle vendite e la progressione più che proporzionale della redditività, nonché di proseguire le iniziative volte a promuovere l’eccellenza e la qualità delle nostre collezioni e a valorizzare il posizionamento dei nostri brand a livello internazionale”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet