Ad ottobre Saie, con Federbeton


Torna lo storico Salone dell’Innovazione Edilizia (SAIE 2014), in programma a Bologna dal 22 al 25 ottobre. E per il secondo anno sarà presente Federbeton, la Federazione delle Associazioni della filiera del cemento e del calcestruzzo armato. La manifestazione, organizzata da BolognaFiere, da sempre un appuntamento di riferimento per il mondo dell’edilizia italiana, sarà l’occasione quindi per mettere al centro del mondo delle costruzioni il cemento e il calcestruzzo, materiali “intelligenti” in grado di rispondere con performance innovative ed ecologiche alle nuove esigenze nella direzione della rigenerazione urbana. A condurre questa nuova edizione saranno i temi della rigenerazione urbana e della sostenibilità, in cui le aziende della filiera del cemento e del calcestruzzo associate a Federbeton possono giocare un ruolo di primo piano, forti del proprio know how nello sviluppo di sistemi innovativi di prodotto e di processo. Dopo il successo della scorsa edizione, si rafforza così la collaborazione tra Federbeton con le circa 500 aziende rappresentate e SAIE, volta a creare una nuova opportunità di confronto con gli operatori pubblici e privati dell’industria delle costruzioni con l’obiettivo di stimolare la collaborazione e la riflessione sui temi del rilancio dell’industria edilizia e dell’innovazione tecnologica di prodotto.
In questo contesto, il padiglione 25 di Federbeton, progettato quest’anno dall’Architetto Alessandro Marata, rappresenterà uno spaccato di città ospitando tra l’altro un ‘prototipo’ di strada in calcestruzzo e offrirà un percorso tematico interamente realizzato al fine di raccontare le proprietà e le caratteristiche strutturali e tecniche, di sicurezza, estetiche, architettoniche e di sostenibilità del materiale da costruzioni che da sempre è utilizzato per la realizzazione di infrastrutture ed edifici durevoli e sicuri.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet