Acquacoltura, 460mila euro per le imprese


Nuove risorse dalla Regione per le imprese dell’acquacoltura. Si tratta di oltre 460 mila euro provenienti dal Fep, il Fondo europeo per la pesca, destinati alle piccole-medie imprese del settore per costruire nuovi impianti di produzione o ampliare quelli esistenti, comprese le imbarcazioni al servizio delle strutture di acquacoltura. “Con questo stanziamento – spiega l’assessore regionale all’agricoltura e pesca Tiberio Rabboni – la Regione punta a migliorare le condizioni di lavoro, d’igiene e sanitarie delle attività per la riproduzione e crescita di pesci e molluschi e a favorire la qualità dei prodotti.”
In particolare, i finanziamenti sono destinati a progetti di ammodernamento per la diversificazione della produzione, all’applicazione di tecniche più rispettose dell’ambiente e al sostegno delle tradizionali attività dell’acquacoltura anche attraverso l’adozione di innovazioni tecnologiche.
Le domande di contributo vanno presentate, entro lunedì 25 agosto 2014 al Servizio regionale Sviluppo dell’economia ittica e delle produzioni animali. Il contributo sarà nella misura massima del 40% della spesa ritenuta ammissibile. info: http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet