Acimac da Modena a Bangkok


La tecnologia italiana per ceramica, leader mondiale per innovazione e automazione, sarà protagonista della seconda edizione della fiera tailandese, Asean Ceramics, in programma a Bangkok dal 9 al 11 settembre. L’area italiana, posizionata in posizione di massima visibilità, si svilupperà sotto le insegne di Acimac e ICE che hanno organizzato la partecipazione delle aziende italiane. La tecnologia made in Italy sarà rappresentata da: Bmr, Cielle, Cimes, Keran, Gabrielli Technology, Manfredini & Schianchi, Mectiles Italia, Remix, Poppi Clementino, Sacmi, Setec, Tecnoferrari. I Paesi dell’area Asean, di cui la Tailandia rappresenta la capitale commerciale, offrono ottime prospettive di sviluppo per la tecnologia ceramica italiana, che già vanta nell’area una posizione di leadership. Nel 2014, il 15,4% delle esportazioni italiane sono state destinate al gruppo di Paesi che comprendono anche gli Asean denominati come Altri Asia nelle rilevazioni del Centro Studi Acimac. In valori assoluti l’export italiano nell’area è stato di 214,9 milioni di Euro.

 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet