Accordo tra microcredito e Banco Popolare


È stato firmato l’accordo che sancisce la collaborazione tra Banco Popolare e Microcredito per l’Italia, impresa sociale specializzata in attività di inclusione finanziaria e sostegno alla micro e piccola impresa. La partnership si estende a tutto il territorio nazionale, nelle aree dove l’operatività di Microcredito per l’Italia si sovrappone alla presenza della rete commerciale di Banco Popolare. La sinergia prevede da parte di Microcredito per l’Italia l’erogazione di garanzie a micro e piccole imprese che per le loro caratteristiche – volume d’affari, debolezza patrimoniale, start-up recente – hanno maggiori difficoltà nell’accesso diretto al credito bancario. Banco Popolare erogherà i relativi finanziamenti in un’ottica di condivisione e compartecipazione al rischio (la garanzia copre il 75% dell’importo e non verranno richieste ulteriori coperture), assicurando condizioni agevolate e uniformi nei confronti di tutti i beneficiari.

 

«Fare microcredito assieme alle banche, che sono considerate le principali responsabili nell’applicazione di criteri di accesso al credito sempre più stringenti e selettivi, può sembrare una contraddizione. Non lo è nel momento in cui la collaborazione si basa su principi di corresponsabilità, di condivisione del rischio, di integrazione dei metodi di valutazione del credito, di sinergia totale» spiega Paolo Nicoletti, presidente di Microcredito per l’Italia. «Restituire al sistema bancario la sua funzione primaria di sostegno all’economia reale, anche nelle sue dimensioni di piccola e microimpresa, è uno dei nostri obiettivi. L’accordo con Banco Popolare contribuisce a realizzarlo su scala sempre più ampia».

 

 

Maurizio Faroni, Direttore Generale del Banco Popolare, commenta «Il Banco Popolare non è nuovo ad iniziative di microcredito, che ha sempre sostenuto con attenzione ed impegno, e l’accordo con Microcredito per l’Italia si inquadra perfettamente in un percorso di vicinanza ai territori ed alle loro istanze che, soprattutto in questo periodo, possono beneficiare di una ancor più alta sensibilità da parte di una banca a vocazione popolare e profondamente legata ai territori, alle famiglie ed alle piccole imprese, qual è appunto il Banco Popolare».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet