Accordo Cib e Rimini Fiera


Il CIB, Consorzio Italiano Biogas, e Rimini Fiera hanno sottoscritto un’intesa di collaborazione triennale. L’accordo, ufficializzato dalle firme dei rispettivi presidenti, Piero Gattoni e Lorenzo Cagnoni, consolida il rapporto pluriennale già esistente tra il CIB, che rappresenta la filiera italiana della digestione anaerobica in agricoltura, e la Fiera di Rimini, punto di riferimento sui grandi eventi espositivi dedicati all’ambiente, alle risorse rinnovabili e all’energia. La partnership si concretizzerà in una collaborazione ancora più stretta nella prossima edizione di Key Energy-Ecomondo, che si terrà dal 3 al 6 novembre. Il CIB sarà impegnato, tra le altre iniziative, nell’organizzazione di eventi tematici e workshop sul tema della filiera del biogas e del biometano, una delle novità più promettenti nel campo della green economy. La collaborazione si estenderà anche all’estero, in occasione della rassegna Fimai, Fiera Congresso sul settore ambientale di San Paolo del Brasile, recentemente acquisita da Rimini Fiera. L’accordo prevede infine una stretta sinergia nell’organizzazione e promozione delle future edizioni di Biogas Italy, il primo evento dedicato interamente alla digestione anaerobica in agricoltura, che ha debuttato con buoni riscontri lo scorso febbraio a Rimini Fiera. «La filiera italiana del biogas/biometano – ha commentato Piero Gattoni, presidente del CIB – ha trainato in questi anni un settore che è diventato tra i più avanzati e tecnologici al mondo. Diventa per noi strategico rafforzare la positiva collaborazione che da sempre abbiamo con Rimini Fiera, per attivare nuovi canali di incontro, formazione e aggiornamento tra imprese e operatori, che consentano di far conoscere il know how italiano anche all’estero». Ha aggiunto Lorenzo Cagnoni, presidente Rimini Fiera: «Quello di oggi con il prestigioso CIB, Consorzio Italiano Biogas, punto di riferimento nel settore, è un accordo di cui siamo davvero lieti e che conferma l’accrescersi della leadership delle nostre manifestazioni, Ecomondo e Key Energy, in ogni settore della green economy».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet